Italiano | English

VENEZIA ALTROVE

Gallerie
Regia
Elia Romanelli
Luogo
Neu Venedig ( Germania ), Schwaebisch Hall ( Germania ), Venetja ( Romania ), Istanbul ( Turchia ), Zagabria ( Croazia )
Anno
2020
Durata
65'
Sinossi

Venezia è un salone di bellezza a Zagabria, un gigantesco centro commerciale a Istanbul, un villaggio rumeno con più pecore che persone, un corso d’acqua alla periferia di Berlino ...Un’esplorazione sull’immaginario a partire da una delle città più famose del mondo, attraverso personaggi che condividono un legame intimo con Venezia, nonostante non l’abbiano mai visitata.Scrollandosi di dosso la rigidità vuota dello stereotipo, Venezia allora si muove, come una chiatta che prende il largo, come un’interrogazione aperta.E, nel suo errare, si inoltra nelle vite di cinque Venezie, altrettanto concrete e al tempo stesso sorprendentemente lontane da quella reale. Sono quelle di Tassilo, unico abitante di Neu Venedig, piccola zona fluviale di Berlino, di una giovane coppia di sposi turchi che sogna una luna di miele a Venezia e ne trova una posticcia in un mega outlet, di due amiche tedesche che ripropongono il carnevale veneziano in un villaggio della Germania, di Marika che, scappata dalla guerra in Bosnia, trova lavoro nella periferia di Zagabria nel salone di acconciature ‘Venezia’, di un pastore e un macellaio, orgogliosi cittadini di Venetia, nel cuore della Transilvania.Il caleidoscopico intersecarsi delle connessioni che legano i personaggi a Venezia accompagna la riflessione sulla natura di una città. E diventa un’esplorazione sull’immaginario e sul potere  del simbolo a partire da un’omonimia, che pure racchiude in sé una Venezia viva, vitale e, a volte, più autentica di quella reale.

Info
Crediti

Scritto da Elia Romanelli, in collaborazione con Adolfo Conti


Prodotto da Doc Art


Produzione esecutiva: Amalia Carandini


Producer: Ilaria Sbarigia


Photography: Giuseppe Drago


Montaggio: Lizi Gelber

 


Assistente al montaggio: Lisa di Gianuario


Missaggio del suono: Marta Billingsley


Post-produzione: Vincenzo Marinese


Production Manager: Giulia Bei (Istanbul), Silvia Cateluta Manole (Venezia), Elena Fontanari (Berlino), Una Elena Pia Langer (Schwaebisch Hall), Giulia Mattiolo (Venezia), Natasa Radovic (Zagabria)


Voce narrante: Giuseppe Cederna


Con la partecipazione di: Marica Antunović, Andrija Antunović, Maria Boboia, Tassilo Borchardt, Aurel Butum, Gheorghe Aurel Butum, Ecem Duman, Bärbel Gnirke, Gökay Şık, Ionuţ Şerban, Nikola Weller