Italiano | English

Il Sogno di Scipione

Potere e Morte nell’antica Roma

Gallerie
  • Scipione
  • Regia
    Adolfo Conti
    Luogo
    Roma
    Anno
    2003
    Durata
    55 minuti
    Sinossi

    Per almeno quattrocento anni i Romani furono gli indiscussi padroni del mondo occidentale e governarono un impero che si estendeva dal Portogallo alla Mesopotamia, dalla Gran Bretagna all’Egitto. Dalla sua nascita alla sua caduta il Potere di Roma si coniugò con la Morte e il mondo soprannaturale ad essa collegato. La Morte che i Romani inflissero agli altri, ai nemici, agli sconfitti. E la Morte che essi stessi affrontarono per oltre ottocento anni di guerre, vittorie e sconfitte. Attraverso alcuni dei siti archeologici più belli e intatti ( la Villa Piccola di S.Sebastiano, il colombario di Pomponio Hylas, l’Ipogeo degli Aureli) e gli interventi di studiosi di fama internazionale ( Andrea Carandini, Paul Zanker, Peter Brown, Luciano Canfora) il documentario racconta alcuni dei momenti salienti del rapporto tra Morte e Potere che fece di Roma la più grande città del mondo antico.

    Info

    Categoria: Archeologia, Storia

    Territori di distribuzione: Italia, Olanda, Grecia

    Festival e premi:  Platinum Award al World Festival nella categoria “Archaeological documentary” (Houston 2003)

    Premio Speciale della Giuria al Festival du Film d’Archeologie (Nyon 2003)

    Premio per la migliore sceneggiatura a AGON - 5th International Meeting of Archaeological Film of the Mediterranean Area (Atene, 2004)

    Crediti

    Consulente scientifico: Andrea Carandini