Italiano | English

APPELLO PER LA CIVILTÀ MONDIALE

Questo spazio news è da sempre dedicato alle attività della nostra società.


Ma oggi vogliamo infrangere una consetudine per lanciare un appello.


L’antica città di Palmyra  viene distrutta giorno dopo giorno  a colpi di tritolo. Le foto satellitari diffuse da Unitar , agenzia ONU che monitora i danni apportati al patrimonio culturale siriano, rivelano senza  possibilità di dubbio che il Tempio di Bel – uno dei monumenti più importanti di Palmyra e del mondo antico  – è stato completamente raso al suolo.


https://twitter.com/UNOSAT/status/638463273944391680/photo/1?ref_src=twsrc%5Etfw


Questo scempio non è il primo e temiamo non sarà l’ultimo. E avviene sotto i nostri occhi, senza alcuna reazione da parte del mondo intero. 


In questi giorni l’Europa è in ginocchio su un tema senz’altro più drammatico, quello della migrazione di decine di migliaia di persone provenienti dal Sud e dall’Est del mondo. Ma crediamo che la difesa del patrimonio culturale sia una questione  altrettanto importante.


Ci rivolgiamo all’ONU, all’UNESCO  e a tutte le organizzazioni internazionali deputate alla salvaguardia del patrimonio culturale mondiale, alla Comunità Europea e al Governo italiano  perché in tempi rapidissimi  si mettano in atto tutte le iniziative possibili  per difendere davvero  quel che resta di Palmyra.  


Prima che resti solo polvere. La polvere della civiltà.


 

Postato il: 02.09.2015

Nome:

Email:

Località:

URL:

Commento:

Ricorda le informazioni personali

Notifica i commenti successivi